Server Proxy O Connessione VPN? Scopri Le Differenze Per La Tua Sicurezza

Server Proxy O Connessione VPN? Scopri Le Differenze Per La Tua Sicurezza

CONDIVIDI

I server proxy nascondono la tua identità collegandosi a un computer remoto per accedere alla rete. Allo stesso modo, una connessione VPN utilizza un server remoto allo scopo di nascondere le tue credenziali. Entrambi i servizi faranno sembrare che ti stai connettendo da una località diversa da quella in cui stai effettivamente navigando.

Sembrerebbe trattarsi di due cose molto simili ma non è così.

In realtà le differenze fra proxy e VPN sono considerevoli. Anche se l’aspetto economico potrebbe sembrare la variabile più significativa, è invece il grado di protezione offerto il fattore determinante nella scelta fra queste due opzioni.

Sicurezza su Internet con server proxy o connessioni VPN
La sicurezza dei tuoi dati è il fattore determinante per scegliere fra server proxy e connessione VPN

Quando è consigliato usare un server proxy o una connessione VPN? Perché i proxy sono considerati una scadente alternativa ai servizi VPN?

Seguici in questo post e ti spiegheremo come navigare in internet in completa sicurezza.

Perché La Sicurezza Su Internet Deve Avere La Priorità

Il fattore sicurezza su internet sta diventando un tema sempre più scottante. Quando si tratta di proteggere i tuoi dati, non puoi affidarti al caso.

Quante volte ti capita di connetterti a servizi WiFi gratuiti? Li usi quando sei in albergo, nel tuo ristorante preferito, al centro commerciale o quando visiti un amico a casa sua. Il simbolo “Free WiFi Zone” esercita un’attrattiva quasi irresistibile.

Sapresti dire se queste connessioni sono sicure? Se non hai una risposta a questa domanda, è probabile che connettendoti a queste reti stai rivelando al mondo intero i dettagli della tua vita personale. Incluso tutti i dati sensibili che potrebbero essere usati per danneggiarti. Gli stessi problemi ti si presentano comunque anche quando navighi da casa o dalla tua rete mobile.

Molti utenti scoprono quanto l’argomento sia serio solo quando si trovano a fare i conti con carte di credito clonate, furti di identità e altri problemi spinosi che si sarebbero potuti evitare facilmente.

Per non avere spiacevoli sorprese, devi decidere quanto è importante per te proteggere i tuoi dati e scegliere poi gli strumenti migliori per navigare nel completo anonimato.

Per aiutarti in questo, abbiamo deciso di fare chiarezza sulle differenze tra i server proxy e le connessioni VPN.

Come Funziona Un Server Proxy

Quali sono le differenze sostanziali tra proxy e VPN?

E sopratutto, hai davvero bisogno di un servizio VPN? Un server proxy più economico può offrirti una protezione sufficiente?

Per quanto riguarda i proxy, esistono diversi tipi di servizi offerti. Tutti sono comunque accomunati dallo stesso principio. Il server proxy ha la funzione di intermediario tra il tuo computer e la rete internet.

Usando questo tipo di connessione, il tuo IP reale non verrà mostrato e sarà sostituito dall’IP del server a cui sei collegato. Puoi così navigare dall’Italia ma risultare connesso da un Paese differente.

Per esempio, se dall’Italia vuoi accedere all’infinita biblioteca Netflix riservata esclusivamente agli utenti Americani, ti basterà connetterti attraverso un proxy localizzato in USA e per la rete risulterai connesso dagli Stati Uniti. Un semplice trucco per accedere a contenuti altrimenti bloccati.

Devi comunque sapere che quando usi un server proxy, solo l’applicazione su cui il proxy è configurato (ad esempio il browser che stai utilizzando) risulta protetta. Tutte le altre applicazioni aperte che interagiscono con la rete, come per esempio gli aggiornamenti automatici, continueranno a farlo attraverso la connessione non protetta.

Diversamente, le connessioni VPN vengono invece configurate sul dispositivo utilizzato e tutto il traffico viene protetto automaticamente.

I server proxy possono gestire anche decine di migliaia di utenti connessi allo stesso tempo. Questo perché i proxy non criptano tutto il traffico che passa attraverso loro e riescono così ad avere alti volumi di traffico.

Questa è una differenza molto importante rispetto alle connessioni VPN che, come vedremo fra poco, ha un impatto significativo sulla sicurezza.

web security
Scegliere fra server proxy o connessione VPN ha un impatto significativo sulla tua sicurezza sul web

Server Proxy HTTP E SOCKS: Pro E Contro

Per comunicare con la rete internet i server proxy usano il protocollo HTTP o il protocollo SOCKS.

SERVER PROXY HTTP. Questi gestiscono il traffico internet con indirizzo http:// o https://. Sono quindi utili per navigare nelle pagine web e sono generalmente più veloci dei server proxy con protocollo SOCKS o delle connessioni VPN.

Questi tipi di server sono generalmente molto economici o addirittura gratis. Grazie all’IP nascosto sono utili per aggirare siti web geo-localizzati ma presentano una serie di problematiche di cui devi tenere conto:

  • Il traffico HTTP non è criptato.
  • Sistemi di sorveglianza governativi o il tuo fornitore Internet stesso possono vedere in qualsiasi momento cosa stai facendo sulla rete.
  • Le connessioni attraverso HTTPS non possono essere monitorate ma l’IP può comunque essere registrato
  • Elementi Flash o JavaScript nel tuo browser possono riuscire a rilevare il tuo IP reale.
    Utili solo per navigare su siti web.

SERVER PROXY SOCKS. Sono la versione più evoluta degli HTTP. possono gestire qualsiasi tipo di traffico incluso FTP server, POP3 e SMTP per le emails e BitTorrent.

È evidente che i proxy SOCKS sono molto più appetibili e versatili rispetto agli HTTP ma anche questi hanno degli svantaggi che devi tenere in considerazione:

  • La maggiore mole di traffico li rende più lenti rispetto ai proxy HTTP
  • I problemi di sicurezza sono esattamente gli stessi evidenziati prima per i proxy HTTP. La navigazione quindi non è mai completamente al sicuro da occhi indiscreti.
  • Solo l’applicazione su cui il proxy è configurato è protetta e non tutto il dispositivo.

Proxy Pubblici O Privati: Quale Scegliere?

La scelta di server proxy è praticamente infinita e scegliere quale utilizzare non è semplice. In rete troverai sia proxy pubblici che privati.

Ti sconsigliamo vivamente di ragionare solamente in termini economici per i seguenti motivi.

I server proxy pubblici sono per la maggior parte gratuiti ma ci sono delle controindicazioni che dovrebbero suonarti come un campanello d’allarme se ci tieni alla tua sicurezza.

I maggiori problemi riscontrati con i server proxy pubblici sono i seguenti:

  • Altamente instabili, possono disconnettersi in qualunque momento senza avviso
  • La velocità di navigazione è molto variabile
  • Non esiste nessun servizio di supporto
  • I tuoi dati sensibili sono affidati a gestori la cui identità è completamente sconosciuta (buona fortuna!)

Se decidi di optare per un server proxy privato, a fronte del pagamento di un canone avrai un servizio di maggiore qualità che solitamente include:

  • Maggiore stabilità della connessione
  • Servizio di supporto
  • Velocità di navigazione più uniforme
  • Gestori con buona reputazione e solitamente affidabili a cui consegnare i propri dati sensibili

In ogni caso anche un server proxy privato a pagamento non ti garantisce la sicurezza totale.

Web Proxy – Un’Alternativa Ma Con Diverse Limitazioni

In alternativa esistono anche dei servizi chiamati Web Proxy. Il servizio è offerto da diverse compagnie leader nel settore come per esempio HidesterVPN. Ha il vantaggio di non dover scaricare, installare e configurare nessun software. Vi si accede direttamente dal proprio browser e solitamente il servizio è gratis.

Ci sono ovviamente diverse limitazioni. La più frustrante è forse la pubblicità che ci si deve sorbire durante la navigazione. In aggiunta, il sistema può andare in crisi con contenuti Flash o JavaScript. Inoltre gli IP dei server proxy più famosi sono noti e molti siti web li bloccano.

Una comoda alternativa se accedi alla rete per cose di poca importanza ma non sicuramente il servizio da usare quotidianamente.

Ad ogni modo, sia che decidi di utilizzare un server proxy pubblico, privato o un web proxy, la tua sicurezza non è garantita e non navigherai mai nel completo anonimato.

Protezione dati su Internet
Per evitare spiacevoli sorprese le connessioni VPN sono da preferire rispetto ai server proxy

Le connessioni VPN rimangono in assoluto il modo migliore per proteggere la tua navigazione su internet e a nostro avviso una scelta obbligata per navigare in tutta tranquillità.

Connessioni VPN, Una Scelta Obbligata Per La Tua Sicurezza

Quando usi una connessione VPN, nel momento che ti connetti a internet viene creato quello che in gergo si definisce un “tunnel” che va dal tuo computer al server VPN.

Mentre con i server proxy il tratto dal tuo computer al server rimane visibile e non criptato, il “tunnel” creato dalla VPN cripta anche questo passaggio così come anche tutti quelli successivi.

Per proteggere i dati viene usato un sistema di criptaggio che va da 128-bit fino a un massimo di 2024-bit, enormemente più sicuro di qualsiasi protocollo SSL utilizzato da alcuni server proxy.

Con una connessione VPN i tuoi dati non potranno essere visti dal tuo fornitore di servizi internet, dai sistemi di sorveglianza governativi e neanche dagli hacker malintenzionati. Lo standard di protezione garantito è veramente alto.

Per cominciare a utilizzare una connessione VPN occorre solitamente scaricare e installare un software. L’operazione è solitamente semplice anche per utenti non esperti. In ogni caso, i server VPN offrono ottimi servizi di assistenza al cliente che ti possono assistere passo passo durante tutto il processo.

Anche se l’idea di dover configurare la connessione VPN può intimorire alcuni, devi considerare una differenza fondamentale tra le connessioni VPN e i server proxy.

Una volta installata la connessione VPN sul tuo computer, tablet smartphone o ogni altro dispositivo, tutto il tuo traffico sarà protetto e non solo l’applicazione in uso. Ogni volta che entri in rete, la connessione VPN proteggerà tutti i tuoi dati di navigazione.

Unico neo delle connessioni VPN è che nelle ore di maggior afflusso la velocità di navigazione potrebbe risultare un po’ rallentata.

LE MIGLIORI VPN SUL MERCATO TESTATE DA NOI!

NoVPNPROVIDER VPNSITO
1expressvpn-logoExpress VPN (recensione)SITO UFFICIALE
2hidemyass provider vpn logoHideMyAss VPN (recensione)SITO UFFICIALE
3ipvanish vpn logoIPVanish VPN (recensione)SITO UFFICIALE
4PIA LOGOPrivateInterneAccess VPN (recensione)SITO UFFICIALE

Conclusioni Sul Confronto Server Proxy E Connessioni VPN

È indubbio che le connessioni VPN sono prodotti altamente superiori rispetto a qualsiasi server proxy.

Se hai bisogno di accedere a una connessione protetta solamente per aggirare un sito bloccato dalla geo-localizzazione o per cose di minima importanza, allora potresti forse considerare l’utilizzo di un server proxy.

Ad ogni modo, indipendentemente dalla ragione per cui utilizzi internet e dal tempo che dedichi alla navigazione, una volta entrato in rete i tuoi dati sono vulnerabili e i rischi elevati.

Una connessione VPN ti offre una protezione totale per tutta la tua attività sul web e tiene alla larga occhi indiscreti.

Come già menzionato in precedenza, anche se il fattore economico ha ovviamente la sua importanza, la tua sicurezza ha una valenza maggiore.

Un servizio proxy affidabile richiede comunque il pagamento di un canone. Un buon servizio VPN costa poco di più ma ti offre una qualità di servizio e protezione di altissimo livello.

Il mercato offre una vastissima scelta di servizi VPN a prezzi che a nostro avviso non dovrebbero lasciare dubbi sulla scelta da fare. Compagnie leader del settore come Hide My Ass, Private Internet Access e IP Vanish offrono abbonamenti a meno di € 5.00 al mese.

Un investimento minimo per poter navigare in tutta tranquillità. Considerando i vantaggi in termini di sicurezza offerti dalle connessioni VPN, la tua scelta finale siamo sicuri che non sarà troppo difficile.

Rispondi