ZenMate – Come Funziona? È Affidabile?

In questa recensione di ZenMate andremo a sottolinearne pregi e difetti di questa VPN, cercando di restituire una panoramica completa dei servizi offerti. Una domanda prima di tutto: come possiamo usufruirne?

ZenMate offre due opzioni, gratuita o a pagamento. Nella versione gratis di ZenMate vengono offerti i protocolli  IPSec IKEv2 & L2TP, mentre quella a pagamento prevede il protocollo OpenVPN. 

Come tutte le VPN più sicure, anche ZenMate utilizza la crittografia AES a 256-bit.

Lo slogan di questa VPN è: Veloce. Sicura. Semplice.

La società ha dichiarato che questa filosofia ha portato la propria utenza a oltre i 45 milioni di abbonati.

Ma lo slogan riflette le caratteristiche del servizio?

ZenMate Recensione

Visita il Sito Ufficiale
Garanzia Rimborso 30 Giorni

ZenMate Punti a Favore

1.Crittografia Sicura, Protocolli Solidi.

Il protocollo VPN consente di navigare online collegandosi a server in diverse parti del mondo e mantenere la propria connessione protetta. I protocolli VPN disponibili sul mercato sono diversi. Non è assolutamente un segreto che alcuni protocolli VPN sono molto meglio di altri.

L’offerta di ZenMate per Mac sono i protocolli IPSec e IKEv2, una soluzione che nel tempo si è dimostrata ben funzionante e soprattutto sicura, nonché fra le più veloci sul mercato.

Per chi invece utilizza Windows, oltre alle opzioni IPSec e IKEv2, è disponibile il protocollo L2TP/IPSec.

ZenMate Ultimate supporta il protocollo OpenVPN. Per gli addetti ai lavori questo è considerato il protocollo standard in termini di sicurezza in quanto offre il massimo livello do protezione.

Per quanto riguarda la crittografia, i protocolli di ZenMate supportano AES, notoriamente garanzia di affidabilità e sicurezza, con la possibilità di usufruire sia della versione a 256 che a 128 bit.

La crittografia a 256 bit è utilizzata anche dagli enti governativi per la protezione dei dati ed è quella più sicura anche per gli utenti privati.

2. La Velocità È Accettabile

Alcune VPN provocano un rallentamento piuttosto marcato della navigazione in internet, mentre altre causano una perdita di velocità difficilmente percepibile. Precisato il fatto che non esista una VPN che non causi un rallentamento, come si posiziona ZenMate in questo parametro?

Se rapportato con i dati medi di upload e download su server europei e statunitensi, ZenMate non fa parlare di sé, né in un verso né nell’altro. 

Durante i nostri test, la nostra velocità di connessione rilevata senza la VPN è stata di 97Mbps in Upload e 53Mbps in Download. Una volta attivata ZenMate questi parametri sono calati rispettivamente a 63.44 (-34,5%) e 12.81 (-75.8%) sui server Europei. Sui server ZenMate Statunitensi la velocità in Download è stata di 57,03 Mbps (-41,2% e quella in Upload di 2.98 Mbp (-94,3%).

Questi dati posizionano ZenMate in una zona di media classifica non essendo estremamente veloce ma neanche troppo lenta.

3. Guardare Netflix con ZenMate? Nessun problema.

Ti è mai capitato di imbatterti in questo messaggio se provi ad accedere al sito Netflix di un paese diverso da quello da cui ti stai connettendo? Hai ricevuto questo messaggio anche con una VPN attivata?

Netflix blocca le VPN

 

Questo messaggio di errore ha una spiegazione molto semplice: a Netlifx non piace essere ingannato. I suoi contenuti sono infatti legati alla geo localizzazione dell’utente, e nell’usare una VPN è molto comune avere difficoltà con il proprio account Netflix.

Questo non è il caso con ZenMate. Fra i vari server ZeMate che abbiamo testato, 2 di essi hanno funzionato perfettamente con la celebre piattaforma streaming. Entrambi i server funzionanti con Netflix erano localizzati negli Stati Uniti e ci hanno consentito di accedere allo streaming Netflix US anche dall’Italia.

4. Una Grande Numero di Server e Kill Switch Incorporato

Stando alle informazioni ricavabili sul loro sito web, il numero dei loro server è cresciuto, in un solo anno, da 40 a 298, distribuiti in più di 35 diversi paesi. 

ZenMate VPN servers around the globe

Con una tale presenza, ZenMate si impegna molto nel bypassare le potenziali censure che si possono incontrare in determinate nazioni. 

Così come molte fra le altre VPN che abbiamo provato, anche ZenMate permette 5 connessioni per ogni account.

Il suo Kill Switch incorporato è una delle caratteristiche che più abbiamo apprezzato nei nostri test. Questo sistema funge da ulteriore filtro di sicurezza che interrompe repentinamente la connessione nel momento in cui essa dovesse diventare non sicura. 

Questa caratteristica è presente in molte delle VPN che abbiamo analizzato.

5. Torrenting P2P Illimitato

In passato, la decisione di ZenMate di non permettere il torrenting tramite i suoi server ha attirato molte critiche nei confronti dell’azienda. Recentemente, sembra che la società abbia rivisto la sua politica ed abbia deciso di offrire traffico P2P illimitato nella versione a pagamento. 

In ogni caso, è bene notare che nella lista di attività “bannate” che ZenMate elenca nei suoi Termini di Servizio, ve ne sono alcune che appaiono piuttosto simili al torrenting. Il torrenting è un’attività che utilizza una connessione peer to peer (P2P) per scaricare contenuti di grandi dimensioni attraverso la connessione ad un numero più o meno elevato di utenti. Il rischio intrinseco risiede nel dare accesso a queste persone al tuo sistema. 

E’ proprio questo il motivo per cui molti “torrenters” utilizzano una VPN: per incrementare la sicurezza nei confronti di eventuali cyber criminali che potrebbero utilizzare lo stesso servizio per fini illeciti. Allo stesso tempo, capita spesso che i contenuti scaricati siano coperti da copyright e quindi illegali. Una connessione VPN per torrent consente di mettersi al riparo da questo tipo di rischi.

Fa quindi molto piacere vedere che ZenMate è una delle VPN che permettono il torrenting e lo rendono sicuro.

6. Niente Virus

Le VPN che abbiamo testato sono state anche monitorate per scongiurare la presenza di virus che possano indebolire il proprio sistema di sicurezza. 

ZenMate è risultata molto affidabile sotto questo punto di vista.

7. Compatibile con Molti Dispositivi e Sistemi Operativi.

Le recenti edizioni di OpenVPN, hanno aumentato la versatilità di ZenMate.

La VPN funziona correttamente con una grande varietà di diversi browser web, desktop computer e piattaforme mobili. Sono escluse dalla lista -almeno ufficialmente- le Smart TV, ma l’OpenVPN ne consente l’utilizzo. 

Sistemi operativi e dispositivi supportati da ZenMate

La lista di browser e sistemi operativi sui quali lavorare con ZenMate è piuttosto corposa, e comprende:

  • Windows
  • Mac
  • iOS
  • Android
  • Linux
  • Google Chrome
  • Firefox
  • Opera
  • Router

Con una tale versatilità, e la recente aggiunta del loro software OpenVPN, ZenMate rappresenta una VPN che può essere utilizzata in ogni luogo della tua casa o ufficio.

Visita il Sito Ufficiale
Garanzia Rimborso 30 Giorni

ZenMate – Punti a Sfavore

ZenMate è un servizio che si lascia amare, ma nonostante questo ci sono diversi aspetti non altrettanto performanti, che sarebbe manchevole non sottolineare.

Fra le cose che non abbiamo apprezzato, c’è la mancanza di chiarezza in termini di giurisdizione di ZenMate, la cui sorveglianza sull’operato non sembra ricadere nelle competenze di un solo paese.

Inoltre, la loro assistenza clienti consiste in un modulo di contatto al quale seguono risposte decisamente perfettibili. 

Andiamo a vedere quali altre caratteristiche lasciano a desiderar

1. Registrazione dell’Indirizzo IP

ZenMate dichiara di non registrare o tenere traccia delle attività della propria utenza. 

Nella loro politica sulla privacy, si legge “Il nostro obiettivo è di non raccogliere, processare od archiviare alcun dato personale”

Con una piccola ricerca, troviamo però ulteriori informazioni che occorre considerare.

Privacy policy e archiviazione dati

La raccolta di dati relativi al mio browser e sistema operativo non rappresentano una violazione della mia privacy. Non sono informazioni che potrebbero ricondurre agli utenti. Questa procedura non è motivo di preoccupazione. 

A quanto si legge però nella loro privacy policy, pare che ZenMate tenga traccia degli indirizzi IP. Vengono sì resi anonimi come evidenziato nelle condizioni del servizio. Comunque, sebbene almeno ufficialmente non venga tenuta traccia di questi dati, non è un buon segnale. Ora, c’è da dire che la compagnia rimarca più volte il fatto che questi dati non vengano archiviati o associati all’attività del singolo utente, ma rimane il fatto che queste premesse appaiano paradossali. Come può un servizio VPN essere davvero anonimo a queste condizioni

2. ZenMate ha Sede in Germania, Sotto l’Occhio di 14 Giurisdizioni Diverse

Potrà sembrare una ripetizione del punto superiore, ma vale comunque la pena sottolineare questa particolarità: la locazione di ZenMate in Germania, fa sì che la società ricada nella giurisdizione del patto di sorveglianza 14 Eyes. 

Possiamo davvero parlare di anonimato e sicurezza quando 14 nazioni diverse hanno il diritto di controllare le informazioni della società

3. Fuga di Informazioni Riguardo gli Indirizzi IP

Eventuali falle nel DNS e WebRTC possono far saltare la capacità della VPN di proteggere le tue informazioni.

Che si tratti di un server DNS che ignori il tunnel VPN, o l’API del WebRTC che comprometta la sicurezza, il risultato è il medesimo: chiunque potrà vedere il tuo indirizzo IP.

4.Assistenza clienti: puntuali, ma vaghi. 

I clienti ZenMate devono contattare l’assistenza clienti tramite un modulo di contatto. Il loro sistema è cambiato molto nell’ultimo anno, ma per contattare il supporto basta guardare nella parte in basso a destra della pagina: troverai facilmente il link. 

Il piccolo pulsante “Help” è presente in tutte le pagine e si trova nell’angolo in basso a destra, e  se cliccato farà apparire un pop-up con il module per l’assistenza. 

Come contattare supporto clienti ZenMate

Nonostante si possa apprezzare la tempestività del servizio, il supporto non ha risposto alle nostre domande, che vertevano sulla possibilità di utilizzare TOR ed usufruire del torrenting. Più che risponderci, si sono limitati a fare domande sui servizi di torrenting, senza mai entrare nel merito della  richiesta. 

Sebbene il servizio sia molto migliorato, è ancora ampiamente ottimizzabile. L’addetto che ha risposto, sembrava tentare di promuovere i servizi a pagamento senza mai dire esplicitamente che i servizi P2P sono disponibili solo tramite upgrade dell’account.

VPN: Costi, Opzioni, Pagamenti. 

Oltre all’opzione gratuita, ZenMate offre tre piani premium. 

L’offerta ZenMate gratis può essere utilizzata per sette giorni ed è un ottimo metodo per testare il servizio e assicurarsi che garantisca le prestazioni promesse. In ogni caso, tutti gli abbonamenti a pagamento di ZenMate sono coperti da una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Quanto costa ZenMate

Visita il Sito Ufficiale
Garanzia Rimborso 30 Giorni

Per 9.99 dollari al mese (pagamento mensile), l’opzione Premium vi fornirà la VPN client per Windows e Mac, con la massima velocità, e l’uso di almeno 300 server in oltre 35 paesi diversi. Per quanto riguarda la sicurezza, l’offerta include il blocco dei malware e la protezione della propria posizione. 

L’offerta è sicuramente vantaggiosa rispetto a quelle di altre VPN. Se si sceglie di pagare un anno anticipato, si può risparmiare il 55% ed ottenere un prezzo di 4.49$ al mese, che possono diventare 1.99$ nel caso in cui si opti per il pagamento biennale. 

Una garanzia 30 giorni soddisfatti-o-rimborsati si applica a tutti i pacchetti premium, che da’ l’idea di quanto la società sia convinta dell’efficienza del proprio prodotto. 

Per il pagamento, si possono usare Paypal, Union Pay, Qiwi Wallet o carte di credito. Non c’è la possibilità di pagare tramite cryptovaluta.

Raccomando ZenMate?

Dipende. 

E’ stato positivo vedere l’offerta estesa anche ad una OpenVPN, ed i protocolli (così come la crittografia) possono essere definiti buoni. 

Rimane però il fatto che ZenMate registri l’indirizzo IP, e che sia localizzato nel bel mezzo della giurisdizione di un’alleanza di controspionaggio. Insomma, nell’utilizzare un sistema per proteggere il tuo anonimato, si vuole avere la certezza che sia a prova di proiettile. 

L’assistenza clienti sarebbe molto più efficace se venisse introdotta una live chat attiva 24 ore su 24 e se le risposte ai quesiti fossero più precise.

D’altro canto, il prezzo è davvero concorrenziale e assolutamente in linea con le prestazioni fornite. Al momento ZenMate è una delle migliori VPN economiche.

Pertanto, il nostro consiglio è di considerare ZenMate VPN solo se non hai bisogno di una garanzia di anonimato al 100%. Ad esempio, se vuoi scaricare torrent in assoluta sicurezza, dimenticati di ZenMate e considera invece CyberGhost VPN o ExpressVPN.  Se invece hai bisogno di una VPN per sbloccare Netflix o contenuti da diverse parti del mondo, ZenMate può essere un’opzione valida.

Quindi, prima di finalizzare la tua decisione, stabilisci perchè ti serve una VPN e come la vuoi utilizzare. Questo determinerà se ZenMate è la VPN giusta per te o meno.