Miglior VPN per BitTorrent

Miglior VPN per BitTorrent

CONDIVIDI

Miglior VPN per BitTorrent

Miglior VPN per BitTorrent

Ora che il Centro per il “Copyright Information” (CCI) ha lanciato la nuova campagna soprannominata “Six Strikes” contro i pirati della rete, è di certo un buon momento per investire in una connessione VPN con cui rimanere anonimi durante il download di file tramite Torrent e saper quindi scegliere la miglior VPN per BitTorrent.

Ciò che è successo riguarda le cinque principali forze tra gli ISP Statunitensi: AT & T, Cablevision, Comcast, Time Warner Cable e Verizon i quali hanno aderito alla MPAA ed alla RIAA. Da ora in poi gli ISP daranno all’utente fino a 6 avvertimenti prima di rallentare la sua connessione se risulta colpevole di pirateria o, gli stessi, potranno anche addirittura disconnetterlo temporaneamente. In entrambi i casi passeranno giorni prima che si possa solo accendere a Piratebay e navigare.

Visita il sito HideMyAss

Miglior VPN per BitTorrent – Utilizzare la VPN per aggirare il “Six Strikes” 

Oltre a “guardarsi le spalle” utilizzando i torrent, il miglior modo per stare alla larga dagli avvertimenti è quello di restare anonimi utilizzando una VPN per nascondere la propria attività. Una volta collegato ad un provider di VPN la connessione dati diventerà criptata ed il provider di servizi Internet non sarà più in grado di dire se si esegue un download torrent tramite la propria connessione. Oltretutto, il vostro IP reale rimarrà anonimo quando sarete collegati al “tracker” poiché tutte le tracce condurranno presso il server VPN dove si è connessi.

Ci sono diversi fornitori di VPN sul mercato, ma vi suggerisco di dare un’occhiata alla recensione HideMyAss, poiché hanno una comprovata fama su tutto il mercato delle VPN.

Comcast 6 strikes (esempio di avvertimento copyright)

 

Visita il sito HideMyAss

La vasta quantità di server situati in tutto il mondo e la semplice configurazione dell’applicazione, anche in modalità di prova della velocità dell’applicazione stessa, lo rendono un compagno ideale per chiunque sia interessato a rimanere sotto copertura e nel completo anonimato quando si ha a che fare coi Torrent.

Utilizzare l’applicazione è molto semplice – basta effettuare il login con le proprie credenziali utente, create al momento della registrazione ad Hide My Ass VPN, e quindi selezionare un server che si trovi vicino alla vostra posizione reale, così da darvi le migliori prestazioni in termini di velocità. In alternativa, potrete utilizzare lo strumento per testare la velocità dei server che forniscono l’esperienza migliore (rapidità di trasmissione) in base alla posizione.

Una volta collegati, il vostro IP reale sarà protetto e l’ISP non sarà più in grado di rilevare il tipo di traffico in esecuzione sul vostro collegamento, dato che lo stesso è diventato criptato con la VPN.

Visita il sito HideMyAss