Se parliamo di VPN, CyberGhost ed ExpressVPN sono due nomi che vediamo spesso spiccare nei ranking proposti da molti siti web. In questa recensione andremo a comparare i loro servizi, sviscerandone le funzionalità dopo averle testate attentamente.

Ti anticipiamo che i risultati hanno decretato un chiaro vincitore.

Una Breve Introduzione

Sebbene CyberGhost sia più economica, in termini di velocità e sicurezza viene superata da ExpressVPN. Come vedremo, il gap non è abissale ma esiste.

A differenza di ExpressVPN, dopo aver “stressato” le funzionalità di CyberGhost con una serie di test approfonditi, questa ha rivelato alcuni problemi come, ad esempio, una velocità più bassa rispetto al suo rivale, un ad blocker inefficace su siti con protocollo HTTPS, e la raccolta di alcuni dati utenti, nonostante il sito dichiari il contrario.

Al termine dei nostri test, il vincitore è stato ExpressVPN.

CyberGhost e ExpressVPN a Confronto

ExpressVPN: Panoramica

ExpressVPN vs CyberGhost

Geograficamente concede nelle Isole Vergini, fra le principali caratteristiche di ExpressVPN possiamo elencare una sicurezza di prim’ordine e una grande attenzione al mantenimento della privacy dell’utente con una politica no-logs. A seguito dei nostri test, non è emersa alcuna evidenza di tracciamento dei dati da parte di ExpressVPN.

ExpressVPN è una delle migliori e più veloci VPN per quanto riguarda l’utilizzo di Netflix.

Le applicazioni ExpressVPN sono di facile utilizzo, molto intuitive ma al contempo sicure, grazie anche al loro kill switch che interrompe il traffico nel momento in cui la connessione VPN dovesse cadere. ExpressVPN utilizza una crittografia solida, che lavora molto bene anche in Cina e all’interno di altri network con restrizioni.

Se sei alla ricerca di una VPN rapida, sicura, e semplice da usare, ExpressVPN è una scelta che non avrai motivo di rimpiangere.

Leggi la recensione completa di ExpressVPN.

CyberGhost: panoramica

CyberGhost vs ExpressVPN

Il servizio VPN di CyberGhost è basato in Romania, ma di proprietà di una compagnia israeliana chiamata Kape, società conosciuta per la sua produzione di malware e spyware.

Le performance di CyberGhost non sono così brillanti se paragonate ad ExpressVPN anche se la velocità rimane di tutto rispetto. Il loro ad blocker non sembra funzionare molto bene e sui siti con protocollo HTTTPS risulta totalmente inutile. In generale, una buona opzione anche se non allo stesso livello di ExpressVPN.

Test di Velocità

CyberGhost vs ExpressVPN speed test

I parametri sulla velocità sono tenuti in grande considerazione dagli utenti che utilizzano VPN. Dopotutto, quanto può essere valida una VPN troppo lenta per navigare in internet agevolmente?

I test effettuati con ExpressVPN, mi hanno restituito delle velocità molto vicine a quelle rilevate senza l’utilizzo della VPN. In ogni caso, le prove effettuate con CyberGhost hanno rilevato velocità non altrettanto competitive.

Il parametro di riferimento è di 27.89 Mbps in download rilevati senza VPN.

  • Francia – Il test con CyberGhost ha rilevato una velocità in download di circa 22.03 Mbps, a fronte dei 25.97 che invece ho ottenuto con ExpressVPN.
  • Svizzera – Anche qui, il paragone è a favore di ExpressVPN. I server di CyberGhost consentono una navigazione a circa 25.47 Mbps, mentre lo stesso parametro per ExpressVPN ha rilevato nuovamente una velocità di 26.04 Mbps.
  • New York – Dopo aver attestato la superiorità di ExpressVPN sul territorio europeo, ho deciso di spostare i miei test oltreoceano. Il test effettuato tramite un serve a New York, ha dato come risultato una velocità di 19.83 Mbps per CyberGhost, e di 21.58 per ExpressVPN.

I dati raccolti su una grande varietà di server, da quelli europei a quelli statunitensi, passando anche per qualche test in territorio canadese, non lasciano spazio ad interpretazioni. Il divario in termini di velocità esiste, ExpressVPN risulta migliore non solo per la navigazione, ma anche, di conseguenza, per il torrenting.

La sfida sulla velocità è ovviamente vinta da ExpressVPN

Prezzi a Confronto

In questa sezione andremo a dare un’occhiata sia al costo da sostenere che al valore di ciò che riceviamo in cambio da questi due servizi.

CyberGhost – Il Prezzo

Prezzi e abbonamenti CyberGhost

CyberGhost è decisamente meno costoso di ExpressVPN, ed il suo abbonamento più economico è di 2,75 dollari al mese se si sceglie la membership di tre anni.

Grazie al coupon che trovi qui sotto il prezzo si abbassa ulteriormente.

Coupon Sconto Extra

Garanzia Rimborso 45 Giorni

La politica di rimborso di CyberGhost – Le policy di rimborso di CyberGhost sono nettamente vincenti rispetto a ExpressVPN e rispetto anche a tutte le altre VPN sul mercato. CyberGhost infatti spicca con una generosissima garanzia di rimborso di 45 giorni.

ExpressVPN – Il Prezzo

prezzi ExpressVPN

I prezzi di ExpressVPN sono ragionevoli, sebbene più cari di quelli di CyberGhost. L’abbonamento più economico di ExpressVPN costa 6,67$ al mese e utilizzando il coupon qui sotto puoi ottenere 3 mesi gratis.

Ottieni 3 Mesi Gratis

Garanzia Rimborso 30 Giorni

La politica di rimborso – I termini per il rimborso di ExpressVPN prevedono un periodo di 30 giorni nei quali è possibile riavere i propri soldi a prescindere dal tipo di abbonamento acquistato, senza alcuna eccezione di sorta.

Il Valore dei Due Servizi

Il prezzo assolutamente vantaggioso di CyberGhost riesce a far dimenticare le differenze evidenziate nel confronto con ExpressVPN. I miei test, hanno chiaramente evidenziato una velocità inferiore, leggermente più bassa della concorrente. Nonostante ExpressVPN sia più costosa, la differenza nel prezzo è giustificata dal fatto che in termini generali ExpressVPN è più sicura, veloce, funzionante.

In sostanza, il valore offerto da ExpressVPN è più elevato di quello di CyberGhost, ed il divario di prezzo appare giustificato. Per molti utenti però le prestazioni di CyberGhost sono più che sufficienti per indirizzarli su questa scelta più economica ma comunque di qualità.

Funzionalità

Sebbene CyberGhost possa offrire più funzionalità, come ad esempio l’ad block, i test di queste feature hanno rivelato la loro scarsa affidabilità. Il focus di ExpressVPN è incentrato più sulla velocità, sulla sicurezza, e sulla performance nel suo complesso, ma non per questo non si possono apprezzare interessanti caratteristiche.

ExpressVPN : funzionalità.

  • Network lock – Un’avanzata protezione atta a garantire il blocco del traffico nel momento in cui la connessione VPN dovesse essere disturbata, assicurando quindi la privacy dei dati.
  • VPN funzionante con Netflix Sebbene questa non sia tecnicamente una “funzionalità”, il fatto che il servizio di VPN mostri una tale affidabilità non solo con Netflix, ma anche con altri servizi streaming che solitamente bloccano le VPN, è sicuramente degno di nota.
  • Split tunneling – Questa funzionalità ti permettere di dividere il traffico in base alle varie applicazioni che stai utilizzando, consentendoti di adoperarne alcune tramite VPN, e di selezionarne altre che invece continueranno a connettersi ad internet attraverso la regolare connessione. Disponibile per Windows, Mac, OS, e routers.
  • Assistenza tecnica 24/7 – Un supporto clienti presente che possa aiutarti in caso di necessità è una caratteristica che si fa apprezzare.

CyberGhost : Funzionalità

Anche CyberGhost offre diverse funzionalità, ma ad un loro test abbiamo verificato che non tutte funzionano correttamente.

  • Ad blocking – I miei test hanno rilevato che l’ad block di CyberGhost non funziona bene sui siti con protocollo HTTPS;
  • Profili utente – Le applicazioni CyberGhost consentono di creare diversi profili utente, che possono essere usati per il torrenting, per navigare online, etc;
  • Protezione IP – Così come ExpressVPN, anche CyberGhost offre delle funzionalità atte a proteggere il tuo indirizzo IP.

A differenza di ExpressVPN comunque, secondo molte recensioni di CyberGhost la VPN non funzionerebbe in maniera affidabile con Netflix. La piattaforma di streaming è sempre attenta a respingere il maggior numero possibile di connessioni tramite VPN, e CyberGhost sembra essere meno affidabile della sua concorrente.

ExpressVPN primeggia anche nel reparto funzionalità.

Sicurezza: ExpressVPN vs CyberGhost

In termini di sicurezza, sia ExpressVPN che CyberGhost hanno risposto ottimamente ai classici test per verificare la solidità della protezione dati. Nessuna delle due VPN ha mostrato debolezze, né su Windows, né su MAC OS..

Rimanendo in tema sicurezza, un altro importante parametro è il Kill Switch, o “network lock”, per rispettare la dicitura di ExpressVPN.

In base ai miei risultati, sembra che ExpressVPN possa offrire delle garanzie maggiori rispetto a CyberGhost. Il network lock di ExpressVPN farà in modo di bloccare il traffico nel momento in cui dovessero cambiare i settaggi DNS. Questa funzionalità è sconosciuta a gran parte delle VPN.

ExpressVPN vince anche il confronto sulla sicurezza.

Privacy: CyberGhost vs ExpressVPN

CiberGhost

In termini di privacy, ci sono alcune pecche che vale la pena menzionare

  • CyberGhost afferma di seguire una politica “no log”, ma sbirciando nella loro privacy policy viene descritta l’analisi statistica che la società esegue sui propri utenti VPN. Tecnicismi a parte, CyberGhost raccoglie alcuni dati della propria utenza;
  • Ho trovato i metodi di tracciamento del sito di CyberGhost piuttosto aggressivi, ed invasivi. Ho notato script per la registrazione della sessione, che tengono traccia di tutta l’attività del visitatore.
  • L’ad blocker di CyberGhost è ineffiace sui siti HTTPS, come già menzionato

ExpressVPN

Questa VPN è un’opzione affidabile. E’ una delle pochissime che non raccoglie dati dell’utenza e questa caratteristica è stata da noi testata e verificata.

Sebbene ExpressVPN usi Google Analytics sul loro sito (così come CyberGhost), non utilizzano alcuno script invasivo di registrazione della sessione, come invece fa CyberGhost con Hotjar.

Le funzionalità di ExpressVPN relative alla privacy assicurano che la tua identità online rimanga al sicuro, lontano dalle mire di terze parti.

Il confronto sulla sicurezza è impietoso, ExpressVPN stravince.

In Conclusione: ExpressVPN È la Vincitrice

Express VPN esce vittoriosa da questo confronto con CyberGhost, il cui servizio non è comunque da disprezzare. Si tratta di due servizi con finalità leggermente diverse.

Se hai budget da spendere, ExpressVPN è il provider che non ti delude mai o raramente. Se invece vuoi mantenere i costi sotto controllo, CyberGhost è la migliore delle VPN economiche e con pochi euro al mese hai comunque una VPN di tutto rispetto.