Come Cambiare DNS Per Una Maggiore Sicurezza

Come Cambiare DNS Per Una Maggiore Sicurezza

CONDIVIDI

Cambiare DNS è semplice ed è il primo passo indispensabile per proteggersi dai pericoli di Internet.

I DNS (Domain Name System) sono una sorta di traduttori informatici che trasformano il nostro linguaggio umano nel linguaggio di Internet. Quando digiti il nome di un sito, ad esempio migliorivpn.it, non otterresti nessun risultato se un DNS non trasformasse quel nome in un indirizzo IP. Grazie al lavoro del DNS che traduce il tuo comando in un indirizzo IP, Internet è in grado di identificare in quale server il sito è ospitato e farti accedere ai suoi contenuti. Senza DNS sarebbe impossibile navigare in rete.

Cambiare DNS Per Aumentare La Tua Sicurezza Online
Cambiare DNS è il primo passo per garantire la tua sicurezza online

Perché, allora, dovresti preoccuparti di cambiare DNS quando accedi alla rete?

Quali pericoli si possono annidare nei DNS?

Perché Cambiare DNS E Non Usare Mai Quelli Del Tuo Provider

I DNS vengono forniti dal tuo ISP (Internet Service Provider). Se ti abboni a Fastweb userai i loro DNS, se usi Telecom utilizzerai i DNS Telecom e così via.

In se per se questo non costituisce un problema se non fosse che tutti i fornitori di servizi Internet conservano i log della tua navigazione per anni. Utilizzando i loro DNS, il tuo fornitore del servizio Internet conoscerà sempre, e conserverà in archivio, quali siti visiti.

Se non hai niente da nascondere e usi Internet per attività completamente legali, potresti considerare questo aspetto non un problema rilevante di cui preoccuparsi.

Pensa però a cosa succederebbe se quegli archivi venissero violati come è più volte successo a compagnie leader del settore come LinkedIn, Dropbox, Yahoo e così via.

In quegli archivi sono conservate una quantità impressionante di informazioni riservate che non ti puoi permettere che cadano in mani sbagliate.

Inoltre, anche se al momento in Italia questo non è un problema comune, può succedere che un IPS blocchi o censuri alcuni siti. Cambiare DNS con quelli appartenenti a fornitori esterni ti permette di aggirare questo tipo di censura.

Nota Importante

Cambiare DNS è il primo passo fondamentale per garantire la tua privacy e la tua sicurezza in Internet. Occorre comunque ricordare che il cambio DNS aumenta il livello di sicurezza ma non sostituisce e non è neanche equiparabile alla protezione di una buona connessione VPN.

I DNS non sono stati concepiti per garantire la sicurezza dell’utente. Un problema reale che si può presentare è quello denominato in gergo “DNS Spoofing o anche DNS Cache Poisoning”.

Si verifica questo problema quando un hacker riesce a intercettare un DNS e, invece di indirizzarlo al sito web legittimo, viene reindirizzato a un sito web fasullo creato al solo scopo di rubare dati. Utenti ignari che si trovano alle prese con questa situazione possono inavvertitamente rendere note all’hacker le chiavi di accesso al proprio conto Bancario o altre informazioni sensibili con conseguenze disastrose.

Per metterti al riparo da questi problemi e da tutti gli attacchi informatici a cui sei esposto quando entri in Internet, è indispensabile un buon servizio VPN.

Lista Degli Indirizzi DNS Pubblici Più Affidabili

Oltre a quelli offerti dal tuo fornitore di servizi Internet, i server DNS possono essere privati, anonimi (quelli utilizzati dalle connessioni VPN) e pubblici.

Fra i vari server DNS pubblici questi sono quelli che ti consigliamo perché affidabili e sicuri:

Google Public DNS
NS1: 8.8.8.8
NS2: 8.8.4.4

Open DNS
NS1: 208.67.222.222
NS2: 8208.67.220.220

Comodo Public DNS
NS1: 8.26.56.26
NS2: 8.20.247.20

Il Cambio DNS È Necessario Anche Se Utilizzi Una Connessione VPN

Se sei parte degli utenti più accorti che già utilizzano una connessione VPN, devi cambiare i DNS per evitare eventuali “DNS Leaks”.

Un “DNS Leak” si verifica quando, spesso per problemi collegati alla cache, il tuo dispositivo invece di utilizzare i DNS forniti dal servizio VPN si appoggia comunque ai DNS del tuo server memorizzati nella cache e impostati come default. Essere vittima di “DNS Leaks” significa perdere il proprio anonimato in rete e compromettere la protezione di una connessione VPN.

Grazie al cambio DNS ti metti al riparo da questi imprevisti.

Cambiare DNS è un’operazione semplice che richiede pochi minuti e va fatta una sola volta.

Come Cambiare DNS Su Mac OSX

Segui queste istruzioni dettagliate se vuoi cambiare DNS sul tuo computer Apple.

  1. Clicca sulla mela in alto a sinistra dello schermo e entra in “Preferenze di Sistema”

Tutorial illustrato per cambiare DNS su Mac OSX2. Clicca su “Network”

Come cambiare DNS su computer Mac OSX3. Nel menu di sinistra seleziona la tua connessione e poi clicca su “Avanzate”

Guida al cambio DNS per Mac OSX4. Clicca sul menu DNS

5. Utilizzando il tasto + aggiungi gli indirizzi DNS del server da te scelto.

Tutorial per cambiare DNS su computer Mac OSX6. Utilizzando il tasto – elimina i Server DNS attualmente in uso

Guida al cambio DNS su computer Apple

Per garantire una sicurezza ancora maggiore puoi anche disattivare la funzione IPV6

  1. Clicca su TCP/IP
  2. Alla voce “Configura IPV6” seleziona dal menu a tendina “Solo collegamento locale”

Perché cambiare DNS sul mio Mac OSX

Cambiare DNS Su Windows

Queste semplici istruzioni ti permetteranno in pochi minuti di cambiare DNS sul tuo computer Windows.

  1. Cliccare col tasto destro del mouse sull’icona della connessione di rete. L’icona si trova sulla barra di Windows, solitamente vicino all’orologio

Cambio DNS per Windows2. Selezionare “Apri centro connessioni di rete e condivisione”

3. Selezionare la propria connessione Internet

Guida illustrata cambio DNS per Windows4. Fare click su “Proprietà”

Tutoriale per cambiare DNS su Windows5. Dalla lista delle opzioni selezionare “Protocollo Internet versione 4 (TCP IPV4)

Guida per cambiare DNS su Windows6. Assicurarsi che la spunta “Utilizza i seguenti indirizzi DNS” sia attiva e inserisci i nuovi DNS

Come Cambiare DNS su un PC Windows

Prima di chiudere la finestra puoi decidere anche di disattivare la funzione IPV6 per incrementare ancora di più la sicurezza.

Dalla lista delle opzioni è sufficiente deselezionare la casella a fianco di “Protocollo Internet versione 6 (TCP/IPv6). Clicca “Ok” e il gioco è fatto.

Cambiare DNS e Disattivare IPv6 su Windows

 

Conclusioni Sul Cambio DNS

Il cambio DNS è possibile su qualsiasi dispositivo che si connette ad Internet. Data la quantità infinita di dispositivi in commercio, non è possibile creare una guida che li comprenda tutti.

Qui abbiamo considerato come cambiare DNS sui dispositivi più diffusi. Il procedimento per eseguire la stessa procedura su dispositivi differenti è praticamente simile e segue la stessa logica. Armeggiando un po’ nella sezione delle impostazioni non dovresti avere problemi a portare a termine l’operazione.

La sicurezza su Internet non può essere più lasciata al caso. Cambiare i DNS sui tuoi dispositivi è uno step necessario per cominciare a proteggerti dal crescente numero di malintenzionati che si annidano nella rete.

Il consiglio rimane comunque sempre lo stesso. Una connessione VPN è l’unico mezzo per proteggerti veramente dai pericoli di Internet. Un abbonamento ad alcune delle migliori VPN che abbiamo testato è davvero irrisorio se paragonato ai benefici.

Occhi indiscreti non spieranno più nella tua vita personale, l’accesso al tuo conto in banca sarà protetto, gli acquisti online sicuri al 100% e Internet diventerà finalmente un canale mediatico veramente libero.

LE MIGLIORI VPN SUL MERCATO TESTATE DA NOI!

NoVPNPROVIDER VPNSITO
1expressvpn-logoExpress VPN (recensione)SITO UFFICIALE
2hidemyass provider vpn logoHideMyAss VPN (recensione)SITO UFFICIALE
3ipvanish vpn logoIPVanish VPN (recensione)SITO UFFICIALE
4PIA LOGOPrivateInterneAccess VPN (recensione)SITO UFFICIALE

 

<a href=”http://www.freepik.com/free-photo/hand-pressing-security-button-on-touch-screen_903507.htm”>Designed by Freepik</a>

Rispondi